Tartufi aromatizzanti sintetici spacciati per tartufi freschi truffatori arrestati

Tartufi aromatizzanti sintetici spacciati per tartufi freschi: truffatori arrestati

Una truffa in crescita. Nel cuore dell’Italia, patria di eccellenze gastronomiche, il tartufo rappresenta uno dei prodotti più preziosi e ricercati. Tuttavia, la crescente domanda ha dato vita a un mercato parallelo di truffa tartufi freschi che colpiscono sia i consumatori che i produttori onesti. Recentemente, una vasta operazione dei Carabinieri Forestali ha svelato una frode diffusa che coinvolge numerose regioni italiane.

L’operazione dei carabinieri

L’indagine, partita da Macerata, ha portato alla luce un’organizzazione complessa che commercializzava aromatizzanti sintetici spacciandoli per tartufi freschi. Le violazioni contestate ammontano a 65.000 euro e coinvolgono una cinquantina di aziende. La vendita avveniva principalmente tramite siti internet, un canale che facilita la distribuzione su larga scala e rende più difficile la tracciabilità dei prodotti.

Le regioni coinvolte

La frode ha interessato l’Umbria, anche Toscana, Molise, Liguria, Campania, Calabria, Abruzzo, Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Basilicata, Puglia, Sardegna e Sicilia. Questa diffusione geografica dimostra quanto sia esteso e radicato il problema nel nostro paese.

I responsabili

I Carabinieri hanno denunciato undici persone coinvolte nella truffa, tra cui i rappresentanti di un’azienda locale umbra e altri sparsi nelle diverse regioni. Inoltre, tra i sospettati figura anche una multinazionale dell’agroalimentare italiana, il cui nome non è stato ancora reso pubblico.

Le contestazioni

Le accuse mosse dai Carabinieri sono sia di natura penale che amministrativa. Uno dei principali inganni dei prodotti confezionati consisteva nell’etichettare i prodotti con diciture fuorvianti come “condimento al tartufo”, confondendo così i consumatori. Al momento, sono state registrate venti contestazioni che ammontano a un totale di 65.000 euro.

Il giro d’affari

Determinare l’ammontare totale del giro d’affari generato da questa frode è ancora difficile, ma è evidente che si tratta di cifre significative. Il mercato dei tartufi è altamente lucrativo, con i prezzi che possono raggiungere cifre astronomiche, specialmente per le varietà più rare e pregiate.

Come proteggersi dalle frodi

Per i consumatori, distinguere tra un tartufo fresco autentico e un prodotto sintetico può essere complicato. Ecco alcuni consigli utili per evitare di cadere in truffe:

  1. Acquistare da fonti affidabili:
    • Preferisci acquistare tartufi da rivenditori di fiducia, mercati o direttamente dai cercatori di tartufi.
    • Verifica la reputazione del venditore leggendo recensioni e chiedendo raccomandazioni.
  2. Osservare l’aspetto del tartufo:
    • I tartufi freschi hanno una superficie rugosa, irregolare e un colore che può variare dal nero al marrone scuro (per il tartufo nero) o dal giallo al giallo chiaro (per il tartufo bianco).
    • Evita tartufi con macchie strane o per i neri una superficie troppo liscia.
  3. Annusare attentamente il tartufo:
    • I tartufi freschi hanno un aroma intenso e complesso, che può essere descritto come terroso, muschiato e leggermente agliaceo.
    • Gli aromi chimici tendono a essere molto forti e monotoni, spesso con un odore sintetico e meno naturale.
  4. Controllare la consistenza:
    • Un tartufo fresco dovrebbe essere sodo al tatto, senza essere troppo duro o troppo molle.
    • La polpa interna (gleba) dovrebbe essere venata di bianco, questo sia per il tartufi bianchi che per i tartufi neri).
  5. Richiedere documentazione e certificati:
    • Chiedi al venditore di mostrarti certificati di autenticità per i tartufi bianchi, Tuber magnatum pico, di pezzatura grossa molto costosi.
    • Verifica la provenienza e il tipo di tartufo specificato in fattura.
  6. Assaggiare con cautela:
    • Se possibile, assaggia una piccola quantità del tartufo prima dell’acquisto. Il sapore dovrebbe essere ricco e complesso, simile all’aroma ma più delicato.
    • Un gusto troppo forte o artificiale può indicare l’uso di aromi chimici.
  7. Informarsi sui prezzi di mercato:
    • I tartufi freschi hanno un prezzo di mercato elevato, variabile a seconda della qualità, stagione e disponibilità. Prezzi troppo bassi rispetto alla media possono essere un indicatore di frode.
  8. Imparare dai professionisti:

Seguendo questi suggerimenti, potrai migliorare la tua capacità di distinguere i tartufi freschi da quelli aromatizzati chimicamente e proteggerti dalle frodi.

 

Conclusioni

Le truffe nel settore dei tartufi non solo danneggiano i consumatori, ma mettono anche a rischio l’intera filiera produttiva, minando la fiducia nelle eccellenze italiane. Operazioni come quella dei Carabinieri Forestali sono fondamentali per proteggere questo prezioso patrimonio gastronomico e per garantire che i prodotti che arrivano sulle nostre tavole siano autentici e di qualità. I consumatori devono essere sempre vigili e informati.

 

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli e ricette

Come funziona
l'ordine e la spedizione

La raccolta del Tartufo Nero Pregiato avviene da Dicembre a Marzo. Selezioniamo quotidianamente il meglio del nostro raccolto locale del Tartufo Nero Pregiato, dalle tartufaie di proprietà. Lo controlliamo e lo cataloghiamo in base alle caratteristiche estetiche e sensoriali. 

Il Tartufo Nero Pregiato ha straordinarie qualità olfattive e gustativa.

Garantiamo un prodotto estremamente fresco, raccolto da un giorno a poche ore prima del confezionamento.

Come funziona l'ordine?

La grammatura minima ordinabile online è di 100g (la porzione a piatto è di circa 10 gr a 20 gr).

A seconda della disponibilità del raccolto, potrai ricevere più pezzi di Tartufo Nero Pregiato che sommeranno il peso da Te ordinato. Proponendoti un facile e veloce acquisto online con la prima scelta e scelta mista. Dopo la selezione, il tartufo viene preparato in appositi contenitori con gel refrigerante. 

Come funziona la spedizione?

Spediamo con corriere espresso il lunedì, martedì e mercoledì. Per gli ordini ricevuti entro le ore 12 (ora Italiana), garantiamo partenza entro la giornata (previa disponibilità di prodotto).

Gli ordini ricevuti dopo le ore 12 (ora Italiana) del mercoledì, saranno spediti il lunedì successivo, tranne nei giorni festivi.

Il nostro prodotto è raccolto in un’area piuttosto circoscritta. Nel caso il vostro ordine non trovi disponibilità il giorno di preparazione, verrà messo come prioritario la mattina seguente.

Tempi di consegna:

  • Italia: 24 ore, ad eccezione delle Isole e delle località più remote (48 ore)
  • Europa: 24 ore, ad eccezione delle località più remote
  • Resto del mondo: 48 ore

Attenzione: l’indirizzo di consegna indicato deve essere presidiato durante tutto l’arco della giornata. Il corriere non avvisa preventivamente del passaggio.

Il cliente è responsabile della propria spedizione e si fa carico del monitoraggio della spedizione con il codice di tracciamento del corriere comunicato via email. Nel caso la merce vada in giacenza nel magazzino del corriere per motivo di mancata consegna il cliente dovrà interessarsi al recupero.

N.B. Il prezzo del tartufo fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso.

IL NOSTRO OBIETTIVO

Il nostro primo obiettivo è la tua soddisfazione!

In particolar modo vogliamo farti gustare le caratteristiche del Tartufo Nero Pregiato fresco di stagione.

Sappiamo che offrendoti un ottimo prodotto e un ottimo servizio, diventeremo i tuoi tartufai di fiducia online, sempre pronti a soddisfare i tuoi peccati di gola!

Perciò puoi stare tranquillo ordinando il tuo Tartufo Nero Pregiato fresco in tutta comodità, al resto ci pensiamo noi!

Porteremo sulla tua tavola un prodotto ancora freschissimo di bosco, cavato con le nostre mani e selezionato con scrupolo e tanta passione.

Se mai dovesse presentarsi qualsiasi tipo di problema saremo qui pronti a risolverlo.

Morati Claudio

Sono l’artefice del brand NERO PREGIATO. Il mio obiettivo è quello di farti conoscere l’alta qualità del nostro Tartufo Nero Pregiato, voglio, soprattutto, che questo prezioso frutto possa arrivare nelle case di privati, che sia un diritto, non un lusso. Portandoti i nostri suggerimenti culinari dentro casa Tua, revisionando certe ricette valorizzandole con l’utilizzo del Tartufo Nero Pregiato (Tuber Melanosporum) ricette semplici ma d’effetto facilmente replicabili. I consumatori privati avrebbero tanto bisogno di imparare ad utilizzarlo al meglio il Tartufo Nero Pregiato, valorizzandolo e quindi non avendo più “paura” di acquistarlo per il consumo casalingo. Collaboriamo con dei chef per costruire insieme un progetto di divulgazione e sensibilizzazione all’utilizzo del Tartufo Nero Pregiato, il diamante dei tartufi. Segui il BLOG RICETTE, costruiamo insieme un progetto di divulgazione e sensibilizzazione all’utilizzo del Tartufo Nero Pregiato.

Seguici su Instagram @tartufoneropregiato e condividi la tua creazione con l’hashtag #ricettapregiata. Entrerai nella nostra gallery

Iscriviti alla Newsletter pregiata e ricevi lo sconto del 10% sul tuo prossimo ordine.