Avvelenamento cani da tartufo

Avvelenamento cani da tartufo: deliziosi funghi ipogei una trappola per i migliori amici dell’uomo

YouTube video

Avvelenamento cani da tartufo: l’uomo all’origine di aberranti azioni nei confronti del migliore amico dell’uomo. La stagione dei tartufi è sempre stata un periodo di grande attesa per i cercatori e gli amanti della cucina gourmet, ma ultimamente si è trasformata in un campo di battaglia sotterraneo, con conseguenze devastanti per i cani. In una stagione in cui la scarsità di tartufi ha acuito la competizione tra i cercatori, numerosi casi di avvelenamento di cani da tartufo sono emersi, gettando luce su un lato oscuro di questa affascinante tradizione.

La guerra tra cercatori: una stagione agguerrita

Da ottobre a oggi, in Italia si è assistito a una serie di casi di avvelenamento di cani da tartufo. Quest’anno, le beghe tra cercatori sembrano essere diventate più aspre, in parte a causa della rara presenza di tartufi fino a dicembre, dovuta alla persistente siccità dei mesi precedenti. I prezzi dei tartufi sono quindi schizzati alle stelle, alimentando una competizione spietata tra i cercatori.

Un allarme nazionale: avvelenamenti di cani

Gli ultimi casi di avvelenamento di cani si sono verificati in diverse regioni, tra cui Camposecco nel parco naturale dei monti Simbruini, al confine tra Lazio e Abruzzo. Alcuni cercatori hanno accusato i colleghi di nascondere cibo avvelenato per uccidere i cani di cercatori che arrivano da altre zone alla ricerca dei preziosi tartufi.

Le accuse e le difese

Mentre alcuni cercatori puntano il dito contro i rivali, c’è chi sostiene che ci siano individui senza scrupoli che avvelenano i cani per ragioni di rivalsa o interessi economici. La controversia fa emergere una realtà oscura all’interno di una tradizione antica e affascinante.

Riccardo Germani, presidente dell’Assotartufai, respinge le accuse, sottolineando che i cercatori di tartufi amano profondamente i loro cani e non commetterebbero mai tali atti. Tuttavia, molti cercatori credono che ci siano individui disposti a tutto per prevalere nella guerra per il mercato del tartufo.

I tartufi e il cambio climatico

La rarità dei tartufi quest’anno ha portato i prezzi alle stelle, ma il problema va oltre. Il cambiamento climatico minaccia la produzione europea di tartufi, con previsioni che indicano una drastica diminuzione nella produzione nei prossimi decenni. Questo mette in luce l’importanza di preservare questa delizia culinaria e il suo habitat.

Le regole della raccolta

La raccolta dei tartufi è disciplinata da regolamenti provinciali e regionali in Italia. Ad esempio, la stagione per il tartufo bianco pregiato va generalmente dal 15 settembre al 31 gennaio. Tuttavia, il Centro nazionale studi del tartufo di Alba ha chiesto nuove norme per estendere la stagione oltre il 31 gennaio a causa del ritardo nella produzione.

Un investimento affettivo ed economico

Addestrare un cane alla ricerca di tartufi richiede tempo e dedizione. L’acquisto di un cane adulto addestrato può costare da 3.000 a 8.000 euro o più, a seconda dell’esemplare. Questo investimento non è solo economico ma rappresenta anche un legame affettivo profondo tra il cercatore e il suo fido compagno.

I pericoli nascosti: bocconi avvelenati

I bocconi avvelenati utilizzati per danneggiare i cani da tartufo contengono spesso lumachicidi, veleni per lumache a base di un composto chimico chiamato metaldeide. Questi granuli azzurro-verdi agiscono sul sistema nervoso centrale, causando convulsioni. I sintomi si manifestano circa un’ora dopo l’ingestione. Alcuni bocconi avvelenati contenevano anche stricnina, antigelo e topicidi. A volte, per uccidere i cani, vengono nascosti chiodi e frammenti di vetro nei bocconi.

Proteggere i cani da tartufo

La minaccia dell’avvelenamento ha spinto molti tartufai a utilizzare museruole costituite da una rete fitta per proteggere i loro cani. Alcuni cani da tartufo indossano anche morsetti, simili a quelli usati per i cavalli, che consentono loro di bere ma impediscono loro di ingerire bocconi di medie o grandi dimensioni.

Conclusioni

Mentre i tartufi continuano a essere un piacere culinario ricercato, la battaglia sotterranea tra cercatori rischia di gettare un’ombra sinistra su questa tradizione secolare. La conservazione dei tartufi e dei cani da tartufo diventa quindi cruciale, mentre la minaccia del cambiamento climatico si fa sempre più concreta. La prossima volta che assaporerete un piatto di tartufo, pensate non solo al suo sapore straordinario, ma anche alle sfide e ai pericoli nascosti sotto la terra.

Fonte: https://www.ilpost.it/2023/01/24/avvelenamenti-cani-tartufo/

 

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli e ricette

Come funziona
l'ordine e la spedizione

La raccolta del Tartufo Nero Pregiato avviene da Dicembre a Marzo. Selezioniamo quotidianamente il meglio del nostro raccolto locale del Tartufo Nero Pregiato, dalle tartufaie di proprietà. Lo controlliamo e lo cataloghiamo in base alle caratteristiche estetiche e sensoriali. 

Il Tartufo Nero Pregiato ha straordinarie qualità olfattive e gustativa.

Garantiamo un prodotto estremamente fresco, raccolto da un giorno a poche ore prima del confezionamento.

Come funziona l'ordine?

La grammatura minima ordinabile online è di 100g (la porzione a piatto è di circa 10 gr a 20 gr).

A seconda della disponibilità del raccolto, potrai ricevere più pezzi di Tartufo Nero Pregiato che sommeranno il peso da Te ordinato. Proponendoti un facile e veloce acquisto online con la prima scelta e scelta mista. Dopo la selezione, il tartufo viene preparato in appositi contenitori con gel refrigerante. 

Come funziona la spedizione?

Spediamo con corriere espresso il lunedì, martedì e mercoledì. Per gli ordini ricevuti entro le ore 12 (ora Italiana), garantiamo partenza entro la giornata (previa disponibilità di prodotto).

Gli ordini ricevuti dopo le ore 12 (ora Italiana) del mercoledì, saranno spediti il lunedì successivo, tranne nei giorni festivi.

Il nostro prodotto è raccolto in un’area piuttosto circoscritta. Nel caso il vostro ordine non trovi disponibilità il giorno di preparazione, verrà messo come prioritario la mattina seguente.

Tempi di consegna:

  • Italia: 24 ore, ad eccezione delle Isole e delle località più remote (48 ore)
  • Europa: 24 ore, ad eccezione delle località più remote
  • Resto del mondo: 48 ore

Attenzione: l’indirizzo di consegna indicato deve essere presidiato durante tutto l’arco della giornata. Il corriere non avvisa preventivamente del passaggio.

Il cliente è responsabile della propria spedizione e si fa carico del monitoraggio della spedizione con il codice di tracciamento del corriere comunicato via email. Nel caso la merce vada in giacenza nel magazzino del corriere per motivo di mancata consegna il cliente dovrà interessarsi al recupero.

N.B. Il prezzo del tartufo fresco è spesso soggetto a variazioni non prevedibili e l’utente potrebbe notare oscillazioni al rialzo o al ribasso.

IL NOSTRO OBIETTIVO

Il nostro primo obiettivo è la tua soddisfazione!

In particolar modo vogliamo farti gustare le caratteristiche del Tartufo Nero Pregiato fresco di stagione.

Sappiamo che offrendoti un ottimo prodotto e un ottimo servizio, diventeremo i tuoi tartufai di fiducia online, sempre pronti a soddisfare i tuoi peccati di gola!

Perciò puoi stare tranquillo ordinando il tuo Tartufo Nero Pregiato fresco in tutta comodità, al resto ci pensiamo noi!

Porteremo sulla tua tavola un prodotto ancora freschissimo di bosco, cavato con le nostre mani e selezionato con scrupolo e tanta passione.

Se mai dovesse presentarsi qualsiasi tipo di problema saremo qui pronti a risolverlo.

Morati Claudio

Sono l’artefice del brand NERO PREGIATO. Il mio obiettivo è quello di farti conoscere l’alta qualità del nostro Tartufo Nero Pregiato, voglio, soprattutto, che questo prezioso frutto possa arrivare nelle case di privati, che sia un diritto, non un lusso. Portandoti i nostri suggerimenti culinari dentro casa Tua, revisionando certe ricette valorizzandole con l’utilizzo del Tartufo Nero Pregiato (Tuber Melanosporum) ricette semplici ma d’effetto facilmente replicabili. I consumatori privati avrebbero tanto bisogno di imparare ad utilizzarlo al meglio il Tartufo Nero Pregiato, valorizzandolo e quindi non avendo più “paura” di acquistarlo per il consumo casalingo. Collaboriamo con dei chef per costruire insieme un progetto di divulgazione e sensibilizzazione all’utilizzo del Tartufo Nero Pregiato, il diamante dei tartufi. Segui il BLOG RICETTE, costruiamo insieme un progetto di divulgazione e sensibilizzazione all’utilizzo del Tartufo Nero Pregiato.

Seguici su Instagram @tartufoneropregiato e condividi la tua creazione con l’hashtag #ricettapregiata. Entrerai nella nostra gallery

Iscriviti alla Newsletter pregiata e ricevi lo sconto del 10% sul tuo prossimo ordine.

Apri la chat
1
💬 Hai bisogno di assistenza?
Scan the code
Ciao👋
Come possiamo aiutarti?